RECENSIONE: LA RAGAZZA FANTASMA DI SOPHIE KINSELLA


ciaooo a tutti gnarini e gnarine, come state?

Io sto leggendo lentamente in questo periodo ma eccoci di nuovo con una recensione libresca.

In questo post andremo a parlare (come avete letto dal titolo) di un autrice che mi sta piacendo, in realtà ho letto solo questo suo libro, la ragazza fantasma, ma ha un modo di scrivere che è super scorrevole e non annoia anzi, ti invoglia a leggere e a continuare la storia per sapere come va a finire.

I romanzi rosa, insieme agli horror(e da poco anche ai gialli e ai libri informativi) sono i miei generi letterali preferiti.

Questo racconto è sicuramente un romanzo rosa, c'è una bella ed improvvisa storia d'amore ma non solo, abbiamo anche un bel mistero da capire e da risolvere... No, non c'è nessun morto tranquilli, anzi sì, un morto c'è ma noi conosceremo solo il suo fantasma, il fantasma di una fantastica donna uscita direttamente dagli anni venti, ma andiamo per gradi e spieghiamo la storia senza fare confusione.

LA TRAMA:

Lara è una 27enne che sta passando un periodo non proprio bello della sua vita, il lavoro non va molto bene, la sua migliore amica nonchè socia dell'attività ha pensato bene di trasferirsi a Goa lasciando Lara da sola a far procedere il lavoro di entrambe.

Si è lasciata con il fidanzato e i suoi genitori sono in pensiero e troppo apprensivi nei suoi riguardi.

Quando Lara si ritrova ad assistere al funerale di una prozia mai conosciuta di 105 anni insieme alla sua famiglia è lì, che tutta la nostra storia ha inizio perchè durante la cerimonia solo la protagonista riesce a sentire e a vedere una bellissima ragazza che sembra essere stata catapultata direttamente dagli anni 20 e che chiede insistentemente "dov'è la mia collana?!" .

Questo spirito diventerà un'amica, una guida, aiuterà Lara più e più volte e sopratutto riusciranno insieme a scoprire l'arcano segreto di questa collana.

Dato che odio gli spoiler, ora passiamo al mio punto di vista, analizziamo i personaggi e le varie situazioni.

IL MIO PUNTO DI VISTA:

Inizio con il parlarvi della storia in sè, devo dire che mi è piaciuta davvero molto! è stata una storia molto simpatica,leggera, scorrevole ma con un bellissimo significato, tanto, da far commuovere leggermente anche il lettore.

Vi posso dire che Lara mi sembra un po' la classica "sottona" quando si tratta di ragazzi e in certi aspetti l'ho trovata leggermente irritante, per altri versi invece l'ho trovata tenera soprattutto alla fine.

Parliamo della nostra fantastica ragazza fantasma, devo dire che mi ci rivedo un po' in lei ahahha posso diventare davvero insistente e odiosa quando voglio una cosa e devo ottenerla a tutti i costi, un po' come fa lei nel libro, però penso anche che sia veramente saggia e con un cuore grande.

Mi piace moltissimo il carattere di un protagonista che si chiama Ed ma non posso entrare molto nei dettagli descrivendo le vicende che lo circondano poichè vi svelerei punti fondamentali della storia e non voglio, perciò se leggerete questo libro amerete anche voi sicuramente questo personaggio, ne sono sicura.

Adoro che ci sia anche l'argomento "Arte" (dipinto) in questo libro, perchè mi ha reso ancora più bella e curiosa la storia, essendo io un'appassionata di questo mondo.

"La ragazza fantasma" di Sophie Kinsella ve lo consiglio assolutamente se volete una lettura non molto impegnativa, che vi farà sorridere e in certi punti anche arrabbiare, ma tranquilli, ne varrà davvero la pena leggerlo tutto, soprattutto per il finale. voto 5 stelle su 5.

Ovviamente ho già nella wishlist altri libri dell'autrice perchè mi è piaciuto davvero molto il suo modo di scrivere e raccontare.

Io spero di avervi dato un buon consiglio per una nuova lettura (ovviamente se vi piace il genere) vi ringrazio per avermi dato un po' del vostro tempo. Vi mando un bacione e alla prossima! ciaociao.

Elisa.



Tag: